Previsioni sulla Kremlin Cup di tennis di Daniela Domenici


Non è pkremlin cuproprio una roulette russa, le giocatrici hanno troppo controllo dei loro destini, ma le aspettative potrebbero a malapena essere più alte quest’anno alla Kremlin Cup.

Tre contendenti stanno ancora lottando per una medaglia nel torneo Sony Ericsson Championship della prossima settimana a Doha e ogni altra tennista sarà semplicemente determinata a concludere la sua stagione al top.

La tennista testa di serie n°1 è la vincitrice dello scorso anno, Vera Zvonareva, che a Doha fu sconfitta solo in finale da Venus Williams; questa carriera in ascesa l’ha portata nel 2009 a una finale del Grande Slam agli Australian Open e alla vittoria a Indian Wellas. Ma ha avuto problemi con la caviglia che hanno un po’ rallentato i suoi progressi ma la venticinquenne è ancora la n°7 del mondo e sarà dura fermarla questa settimana.

La giocatrice che ha combattuto con la Zvonareva per il titolo l’anno scorso, Jelena Jankovc, ritorna ed è testa di serie n°2 con la missione di catturare di nuovo la magia che l’ha portata tra le top un anno fa.  E’ stato un anno un po’ altalenante per la carismatica tennista serba ma la sua vittoria al torneo d Cincinnati e i buoni risultati a Tokyo poche settimane fa dimostrano che può migliorare.

Testa di serie n°3 a Mosca è un’altra tennista ancora in corsa per un posto in Championships, Agnieszka Radwanska che è brillata nel 2008 ma si è un po’ fermata nel 2009. Detto questo la polacca ha giocato un bel match nella finale d Pechino due settimane fa e possiamo attrbuire alla stanchezza la sconfitta da parte della Kvtova nelle semifinali di Linz sabato scorso; la ventenne tennista potrebbe essere una minaccia questa settimana, ha una voglia disperata di tornare al top.

L’azzurra Flava Pennetta, scalzata dal decimo posto dalla Radwanska la scorsa settimana, è la testa di serie n°4 a Mosca. Mentre la sua sconfitta n semfnale a Linz contro Yanina Wickmayer ha concluso le speranze della ventisettenne italana i suoi standards davvero alti dovrebbero farle ottenere di arrivare a quarti di finale come l’anno scorso.

Nadia Petrova è la testa d serie n°5 con un’altra russa, Elena Vesnina, al n°6 dopo la sua migliore stagione.

L n°7 è Dominika Cibulkova che fa il suo ritorno sui campi di gioco a due mesi da suoi problemi alla costola ed essendo uscita quindi dalle top 20.

La veterana azzurra Francesca Schiavone che ha raggiunto due finali nei mesi recenti (è stata appena sconfitta dalla Stosur a Osaka) è la testa di serie n°8 ed ha partecipato a questo torneo nel 2005.

Thanks to www.sonyericsonwtatour.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...