Cina: stop al primo concorso di bellezza gay


 La polizia ha bloccato oggi il primo concorso di bellezza per omosessuali della Cina, che si sarebbe dovuto svolgere a Pechino. E’ intervenuta all’ ultimo momento, quando tutti i preparativi erano gia’ stati completati in un popolare locale nel centro della capitale. L’inizativa aveva l’ obiettivo di ”far conoscere meglio” i problemi della comunita’ gay cinese.Si stima che i gay ,in Cina, siano tra i 36 ed i 48 milioni, in gran parte non dichiarati.

fonte ANSA