Mina e Lucio Battisti


I due miti della canzone italiana anni 70 cantano insieme i seguenti pezzi: “Insieme”, “Mi ritorni in mente”, “Il tempo di morire”, “E penso a te”, “Io e te da soli”, “Eppur mi son scordato di te” …  

http://www.youtube.com/watch?v=1Yu9FA0rbyE

Esce CD con i brani di Battisti scelti da Mogol


lucio battistiEsce domani, 6 novembre, “I capolavori di Battisti Mogol”, un doppio cd che contiene 33 tra le piu’ belle canzoni di Lucio Battisti scelte da Mogol. Il primo cd racchiude quelli che sono considerati i “grandi successi” del duo Battisti/Mogol (da “Un’avventura”, a “La canzone del sole”, “I giardini di marzo” e tante altre), mentre nel secondo si trovano 15 canzoni non meno importanti ma meno conosciute, come “Respirando”, “Vendo casa”, “Al cinema” e “Gelosa cara”.
  Chiudono le track list dei due cd, 2 autentiche rarita’: le versioni in spagnolo di “Respirando” e “Ancora tu” (“De nuevo tu”), che conquistarono il mercato latino-americano alla fine degli anni ’70, ma che sono tuttora inedite per il pubblico italiano. Completa la raccolta un ricco booklet, in cui Mogol svela aneddoti e curiosita’ legati alla nascita di queste canzoni, e racconta episodi e particolari del periodo della sua fortunata collaborazione con Lucio Battisti. “I capolavori di Battisti Mogol” anticipa la pubblicazione della speciale serie “Mogol Edition” (Sony Music) prevista a fine novembre, che riproporra’ tutti gli album firmati da Battisti/Mogol, corredati ed arricchiti, per questa particolare occasione, da uno speciale packaging con foto, riproduzioni delle copertine originali dei singoli ed i racconti, i retroscena e la storia delle canzoni, con ricordi inediti dei due protagonisti.

fonte AGI

Vento nel vento


vento nel ventoIo e te io e te
perchè io e te
qualcuno ha scelto forse per noi
mi son svegliato solo
poi ho incontrato te
l’esistenza un volo diventò per me.

E la stagione nuova
dietro il vetro che appannava fiorì
tra le tue braccia calde
anche l’ultima paura morì

Io e te
vento nel vento
io e te
nodo nell’anima
stesso desiderio di morire e poi rivivere
io e te.E la stagione nuova
dietro il vetro che appannava fiorì
tra le tue braccia calde
anche l’ultima paura morìIo e te
vento nel vento
io e te
nodo nell’anima
stesso desiderio di morire e poi rivivere
io e te.