Oscar: bocciato “Baarìa” di Giuseppe Tornatore


Il film “Baarìa” di Giuseppe non ha superato la prima selezione degli nella categoria del film straniero. La Academy ha selezionato, dai 65 iniziali, una lista di nove film in gara per il miglior film straniero ma nella lista non figura il film di , che viene quindi automaticamente eliminato dalla competizione. La lista di nove film sarà ridotta a cinque quando saranno annunciate il 2 febbraio le candidature. Gli saranno invece consegnati il 7 marzo al Teatro Kodak di Los Angeles.

I nove film rimasti in lizza per l’ per il miglior film straniero sono: “El secreto de Sus Ojos” (Argentina), “Sansone e Dalila” (Australia), “The World is Big and Salvation Lurks around the corner” (Bulgaria), “Un profeta” (Francia), “Il nastro bianco” (Germania), “Ajami” (Israele), “Kelin” (Kazakhistan), “Winter in Wartime” (Olanda), “The Milk of Sorrow” (Perù).

Il film, che racconta la vita nel comune siciliano di a partire dagli anni venti fino agli anni ottanta, il tutto visto attraverso la storia di una famiglia attraverso tre diverse generazioni, aveva inaugurato l’edizione numero 66 del Festival del Cinema di Venezia ma anche lì uscì a mani vuote.

da www.blitzquotidiano.it