Gela, un piano per uccidere l’ex sindaco Crocetta


La aveva preparato un piano per uccidere l’ex sindaco di , in provincia di , , oggi europarlamentare del Pd e la cugina del Gip del tribunale di , Giovanbattista Tona, scambiata in realtà per sua sorella per la forte somiglianza con il magistrato.

È quanto emerge da un’indagine condotta dalla Squadra mobile di , coordinata dalla Dda nissena avviata dopo l’arrivo dal carcere di una lettera, fatta pervenire da un detenuto agli inquirenti.

Così, nella notte è scattata l’operazione ””, con la notifica in carcere di cinque ordinanze di custodia cautelare ad altrettanti esponenti di spicco della di , già in stato di detenzione per altri reati. I cinque provvedimenti restrittivi e la denuncia di correità nei confronti di altri quattro imputati (tutti detenuti), sono stati emessi dal Gip, Marcello Testaquadra, su richiesta della Dda di , con l’accusa di associazione mafiosa.

da www.blitzquotidiano.it