Messaggio d’amore in bottiglia


Ho ricevuto questa straordinaria lettera d’amore da un amante deluso dalla propria donna…

…più passa il tempo più ti rendi conto che le persone cambiano, cambiano più velocemente di quanto tu possa immaginare…all’inizio non ti spieghi i loro atteggiamenti ma poi ci pensi e capisci che forse erano solo diverse da come tu le avevi immaginate

…più passa il tempo più ti rendi conto che le persone cambiano, cambiano più velocemente di quanto tu possa immaginare…all’inizio non ti spieghi i loro atteggiamenti ma poi ci pensi e capisci che forse sono solo diverse da come tu le volevi vedere

…più passa il tempo più ti rendi conto che le persone cambiano, cambiano più velocemente di quanto tu possa immaginare…all’inizio non ti spieghi i loro atteggiamenti ma poi ci pensi e capisci che forse semplicemente sei tu che oggi le guardi con occhi diversi e vedi realmente chi sono davvero…!
sembrano le strofe di una canzone quale immagino anche la musicalità, un dolce adagio che dice molto al rintocco delle note gravi di un pianoforte alternate da acuti che straziano….
Forse è quello che mi sta succedendo…ti ho sempre voluta mettere su un piedistallo, ho continuato a giustificarti anche quando non lo meritavi, ho mentito a me stesso dicendo che quello che vedevo non stava accadendo a noi…ma fino a che punto ci si può ingannare per amore???? E’ proprio vero: ignorare i fatti non cambia le cose; e cosi ho iniziato ad allontanarmi da te e ad amare i ricordi, ricordi che, per quanto bellissimi,  tuttavia, a volte, perdono di splendore e a contatto con la dura realtà presente e si trasformano in rimpianti.
Ho creduto più volte che la vita fosse vita perché a renderla tale era l’aria che non smettevo di respirare… quella ventata di aria fresca per me eri tu, e invece ho sbagliato, riesco a vivere anche senza te e senza più la paura di affrontare la verità: tu mi hai cambiato, il tuo non amore mi ha aperto gli occhi,  non si può perdonare qualcuno che smette di amarti…nonostante questo io ci ho tentato ma tu non me ne hai dato la possibilità, perciò ora basta !!!!

Giorni fa sono andato al cimitero dopo mesi e non ho avuto il coraggio di guardare la foto di mia madre perché sentivo le sue parole… non riferite a te ma A ME…e questo quello che vuoi, è questo quello di cui hai bisogno…???

tutto sommato non è un male se non mi rispondi, tutto sommato non è un male se non ritorni…tanto il bene che voglio da te non lo riceverò mai  e allora da oggi in poi penserò di più a me stesso…mi dispiace molto ma cosi com’ è andata è stato meglio, ora devo occuparmi di più della mia felicità che recuperare la tua. scelte nella vita da fare ce ne sono tante, forse troppe per poterle indovinare tutte… io vado punto e a capo da qui e lo faccio senza di te, senza fantasmi, senza rancori

….non ho mai giocato con l’amore, voglio una donna mia e per tutta la vita e voglio costruire qualcosa con lei, voglio coltivare la speranza di un futuro insieme, credevo che fossi tu, mi sono impegnato affinché fossi tu ma non è cosi, alla prova dei fatti mi hai deluso in tutto perciò non è più di una come te che ho bisogno, quello che hai da offrirmi non e quello che sto cercando e se anche riuscissimo a rimettere insieme i cocci non sarebbe più come ieri, avrebbe potuto essere meglio… mai più la stessa passione, mai più la stessa complicità…con i tuoi stili, con i tuoi modi.
hai giocato una volta di troppo con me e perciò come potrei fidarmi di te ancora??? Come ci si può fidare nuovamente di qualcuno che ti ha tradito??? Avevo risposto sì a queste domande ma tu non le hai capite e non hai perso tempo ad accusarmi e litigare quando ti mettevo al corrente che i tuoi gesti non mi aiutavano a creare fiducia in te. tieniti le tue verità, le tue scuse, ciò che ti serve a raggiungere i tuoi scopi ma io ne sono fuori, non potrai più farmi del male…certo, vederti mi ha ancora effetto ma questa è la mia scelta e non si torna indietro, tradirei quello che sono, quello in cui credo e non starei bene con me stesso, non dimentico la sensazione di incapacità nel guardare la foto di mia madre al cimitero perché io non ti ri-conosco più, non arrabbiarti ma non voltarti nemmeno indietro perché non ci sarò, sarebbe dovuto andare tutto molto diversamente…hai permesso agli altri di spezzare ciò che di nostro avevamo… non lo hai difeso, non hai cercato di evitare certe cose… ora saprò abituarmi a farne senza anche se a caro prezzo perché continuare ad amarti sarebbe solo una fonte di sofferenza: esiste un limite oltre il quale un cuore ferito non si rimargina più…anche se non e quello che vorresti…ma ciò che
va bene per te non necessariamente va ancora bene per me… è soltanto che quando ci innamoriamo abbiamo l’impressione che tutto l’universo sia d’accordo ma quando poi scende il buio non rimane più nulla… cosi è scomparso tutto ciò che di buono c’era tra noi…perciò ora comincio a guardare avanti, a guardarmi di nuovo intorno. penso che al mondo esista solo una persona giusta per ognuno di noi solo che,  a volte, ne abbiamo cosi bisogno da sembrarci giusta anche quella che non lo è. Credo di aver fatto questo errore con te…non dovrai più preoccuparti di me, di quello che penso se non mi saluti e di tutto il resto ….. il tuo comportamento da totale indifferente adesso è reale… 1000×1000 in tutte le tue vite, la nostra, la tua ma, soprattutto, la mia…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...