“Gli uccelli” di Giovanni Farina dal carcere di Siano Catanzaro


Gli uccelli

che in estate

passano le notti

tra le foglie

degli alberi,

quando queste cadono

devono trovare asilo

dalle tenebre che aumentano.

Tutto parla di morte

in questo mese di novembre

e non mi è possibile

inginocchiarmi

sulla tua tomba

neanche quando si farà sera

per mormorare una preghiera

sulle tue ceneri

padre.

Questa mia poesia è una delle tante che ci sono nel libro che mi ha pubblicato Giuseppe Soffiantini. Fallo conoscere perché il ricavato va alla ricerca sul cancro. Scrivilo sul sito.

La compagnia della stampa – Masetti Rodella Editore

Viale Industria 19

25030 Roccafranca (Brescia)

Tel 030-7090600 Fax 030-7090660

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...