“Tic tac”


di Angela Ragusa

Strano torpore, strana abulia…
Scivolano lente le ore
e lasciano in me solo pesante vuoto
di cose non fatte.

Strane visioni, strano sentire
e riempio le tasche di inutili cose
quando solo di poco
potrei ricrearmi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...