Presentata la sesta edizione del Rally città di Siracusa


E’ stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso il palazzo del Governo (sala degli stemmi), in via Roma, la sesta edizione del “Rally città di Siracusa” Maremonti, un appuntamento motoristico diventato oramai tradizione sportiva del territorio grazie all’impegno profuso dalla scuderia Imbrò Sport Racing. Saranno 75 gli equipaggi al via di questo Rally che prevede una prima partenza simbolica domani sera alle 21,30 dal ponte Umbertino. La partenza ufficiale, invece, è prevista per domenica mattina alle 8 da via Elorina (gruppo Radar). L’arrivo in programma a Noto alle 18. La corsa automobilistica prevede nove prove speciali su un tracciato di quasi novanta chilometri. Per garantire la massima sicurezza ai piloti è stato approntato un servizio capillare con una presenza massiccia di uomini della protezione civile, con tante ambulanze. Sarà possibile in qualunque momento rilevare una macchina ferma che ha bisogno di soccorso. “Una delle suggestioni di questa gara – ha detto il presidente del Consiglio provinciale, Michele Mangiafico, intervenuto alla conferenza stampa – è legata alla capacità dei fratelli Imbrò di collegare questa iniziativa sportiva al grande patrimonio storico e naturalistico del nostro territorio. Ho sempre dinanzi agli occhi il grande entusiasmo della gente per la partenza da Ortigia. Qui si è fatta una scelta ben precisa, quella di valorizzare la cosiddetta vocazione turistica con appuntamenti importanti e lo sport rappresenta un eccellente canale di promozione”. Da parte sua il comandante provinciale dell’aeronautica, Salvatore Gissara ha detto: “Ci teniamo ad essere risorsa per il territorio. Da sei anni abbiamo sposato questo progetto del rally e ci auguriamo che possa crescere ancora. Credo costituisca un vanto per il territorio”. L’assessore comunale di Noto, Simon Romano, ha così commentato l’evento: “ La grande novità di quest’anno è costituita dall’arrivo a Noto. Siamo felici. Questa gara va al di là dell’evento sportivo, ha anche una valenza economica”. Alessandro Spadaro, assessore comunale allo Sport a Siracusa, ha aggiunto: “Sono felice per l’entusiasmo che vedo attorno a questa manifestazione. E un grazie particolare lo rivolgo a Sergio Imbrò che porta avanti questa iniziativa pur tra tante difficoltà”. Spadaro ha fatto un accenno anche all’importante appuntamento previsto per fine giugno (dal 24 al 27), i campionati nazionali assoluti di scherma. Gaetano Amenta, neo assessore provinciale allo Sport, ha dichiarato: “Un evento da attenzionare, questa corsa rientra oramai tra le gare storiche che vengono effettuate in provincia di Siracusa. E d’altra parte Siracusa, nel campo dei motori, ha una grande tradizione che dobbiamo cercare sempre di tenere viva con manifestazioni di alto livello”. Nel corso della conferenza stampa si è anche accennato al circuito e il presidente Mangiafico ha ha spiegato che l’Amministrazione, guidata dal presidente Bono, sta lavorando con impegno in questa direzione. Alla conferenza stampa non ha partecipato il presidente Bono impegnato in un’altra riunione..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...