“Dimenticare”


di Angela Ragusa

Al di là di quel vetro
scompariva il tuo volto
perdendosi oltre
confini lontani
di pensieri perduti
ad aspettare un bel sogno
che mai sopraggiunse…
Di nebbia bagnati 
disegnavo arabeschi
che le dita inventavano 
nel ricordo di te…
…e tu andavi seguendo 
lo svolazzar delle foglie 
mentre il mio sguardo, 
nel consumarsi del tempo,
smarriva di te 
anche i ricordi più belli…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...