Letteratura: Stephen King poeta per ”PLAYBOY”


stephen king playboyStephen King si rivela poeta sulle pagine di ”Playboy”. Dopo la copertina dedicata a Marge Simpson trasformata per l’occasione in ‘cover girl’ di ottobre, il nuovo numero mensile della rivista erotica nell’edizione americana di novembre propone un’altra sorpresa: lo scrittore statunitense di tanti romanzi dell’horror, da ”Carrie” a ”Shining”, si presenta in una delle sue rare apparizioni come autore di versi, ovviamente macabri.

”Quando si viaggia nel cuore delle tenebre, il terrore non e’ un’emozione, e’ una destinazione”, scrive King nell’introduzione alla sua poesia, intitolata ”The Bone Church” (La chiesa delle ossa). Raccontato da un uomo seduto in un bar dove sta scolando l’ennesimo drink, il poema orrorifico narra la storia di una spedizione nella giungla che si ritrova in una situazione disastrosa: quasi tutto il gruppo viene assalito e ucciso da gigantesche sanguisughe, ad eccezione di tre uomini che riescono a raggiungere la chiesa costruita su un luogo dove sono seppellite ossa di un milione di anni fa. Probabilmente ossa di mammuth, utilizzate anche per edificare l’edificio sacro.

fonte adnkronos

Una risposta a “Letteratura: Stephen King poeta per ”PLAYBOY”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...