Felicità? E’avere figli e un compagno fedele


felicitàLa felicità è avere un figlio o più di uno che nascano da una relazione d’amore stabile e soddisfacente. È questo il nocciolo dell’essere felici secondo una ricerca dell’Università di Glasgow a firma di Luis Angeles, contenuta in un articolo dal titolo “Children and Life Satisfaction“. Dallo studio emerge che i figli fanno la felicità quando la relazione tra i genitori funziona ed è fonte di gioia. Al contrario per genitori single o separati la vita si complica e la felicità si allontana dalla quotidianità. La maternità e la paternità dunque sono gioie che superano di gran lunga le soddisfazioni che derivano dal lavoro e dalla carriera, per quanto in alto questa ci possa far arrivare. Un monito a ritrovare le semplici gioie di tutti i giorni e la serenità che derivano da una famiglia, ma che sia felice.

da www.intrage.it

3 risposte a “Felicità? E’avere figli e un compagno fedele

  1. E’ vero: appartenendo alla lista dei separati con un figlio a carico non ho la serenità che mi serve per potere vivere decorosamente.
    Invece sono una poveretta che cerca una famiglia e trova solo persone non all’altezza di questo compito.
    Forse devo necessariamente cambiare io e non essere più me stessa:-((((

  2. Cara Anto perchè cambiare, cosa cambiare? E’ forse da condannare una donna sfortunata che ha avuto il coraggio di crescere sola il proprio figlio? E’ da condannare una donna che ha fatto da madre e padre?
    E’ da condannare una donna che ha sofferto in silenzio la solitudine? che ha insegnato da sola al proprio figlio a leggere, scrivere, che lo ha accompagnato nei passi della vita?
    E’ da condannare una donna che ha pianto in silenzio quando negli occhi del proprio figlio ha letto il desiderio di un padre?
    Cosa cambiare di questa poveretta che con umiltà, decoro, orgoglio ha affrontato le difficoltà, emotive, economiche, psicologiche che un matrimonio sbagliato le hanno riservate?
    Una cosa sola c’è da cambiare, spero che la sorte, il destino, il buon Dio non so chiunque o qualunque cosa regoli la nostra vita possa finalmente farti incontrare un uomo con la tua stessa forza e coraggio affinchè tu possa finalmente vivere il tuo io con lui e tuo figlio. Resta te stessa Anto, sei esempio da ammirare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...